Romedy d’altri tempi per certi versi – verbosa, delicata e pervasa da un umorismo sottilmente snob – ma allo stesso tempo modernissima per tematiche, sensibilità e l’assenza di un banalizzante happy ending. Film così si fanno perdonare anche gli inevitabili scivoloni nel melenso, sparsi qua e là con garbo.

RSVP: “Separati Innamorati“, “(500) giorni insieme“.

Voto: 7+. 5 to 7