Accattivante spin-off dell’universo potteriano, si presenta come naturale prosieguo per i lettori ormai cresciuti: più cupo, più cattivo e soprattutto più politico della precedente saga della Rowling, tiene ben incollati gli spettatori grazie alle rutilanti trovate visive, al ritmo altissimo fino all’ultima scena e ai colpi di scena ben dosati, senza rinunciare a qualche messaggio un po’ più profondo sulla diversità, i pregiudizi e la tolleranza.

RSVP: “Harry Potter e i Doni della Morte“, “Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali“.

Voto: 7. Animali fantastici e dove trovarli

Test di Bechdel: positivo.