Il film di per sé è senza infamia e senza lode – è girato bene, specialmente nella prima parte, il cast funziona alla grande e, tolto l’assedio finale, risulta molto scorrevole – e l’episodio narrato, nonostante la sua grande importanza storica, è pressoché ignoto ai più. Se siete appassionati di storia contemporanea, non potete perdervelo; per tutti gli altri, invece, è tutto abbastanza già visto.

RSVP: “Operazione Valchiria“, “Bastardi senza gloria“.

Voto: 6/7. Anthropoid

Test di Bechdel: positivo.