Categoria: Documentario

8 BIT GENERATION: THE COMMODORE WARS (2016)

Storia di un piccolo produttore di calcolatrici che, attraverso alcune intuizioni geniali, riuscì a ritagliarsi il suo momento di celebrità, surclassando addirittura Apple. Un po’ lezione di vita, un po’ spaccato di storia contemporanea, e un po’ strizzatina d’occhio ai millennial nerd, il film è fatto essenzialmente di persone e racconti perfetti per il cinema. Imprescindibile per chi ha vissuto la nascita del mito della Silicon Valley. RSVP: “I pirati di Silicon Valley“, “The Social Network“. Voto: 7/8. 8 Bit Generation: The Commodore Wars Test di Bechdel:...

Read More

ROSIGNANO SOLVAY – LA FABBRICA CHE SI FECE GIARDINO (2017)

Originale case study riguardante una città nata dal company housing di una multinazionale agli inizi del Novecento: da un lato, l’analisi architettonica e urbanistica danno la misura dell’impatto positivo che questo esperimento ha avuto sul territorio; dall’altro, traspare chiaramente l’influenza culturale e sociale del sistema Solvay, che ha cambiato faccia -nel bene e nel male- alla città e ai suoi abitanti. RSVP: “Urbanized“, “Unfinished Spaces“. Voto: 7. Rosignano Solvay – La fabbrica che si fece giardino Test di Bechdel:...

Read More

SUNSHINE SUPERMAN (2014)

Biografia di un vero artista dell’aria, che ha cambiato la storia del paracadutismo e degli sport estremi più in generale, trasformando in spettacoli (e riprendendo) le proprie gesta. Non si tratta però di una banale agiografia di Carl Boenish, il padre del BASE jumping, perché tutto viene filtrato dagli occhi della sua vedova, che danno una dimensione più umana e meno retorica alla storia. Bellissime le riprese dell’epoca. RSVP: “Don’t crack under pressure“, “Meru“. Voto: 7. Sunshine Superman Test di Bechdel:...

Read More

ABACUS: SMALL ENOUGH TO JAIL (2016)

Racconto emblematico dei problemi più subdoli della società americana contemporanea: discriminazione, ingiustizia, razzismo e pressapochismo fanno da contorno al processo dell’unica banca indagata dopo la Grande Recessione. Come sempre, nei documentari americani c’è tanto da mostrare e da narrare, e anche il personaggio più insignificante sembra un attore navigato. Notevole. RSVP: “Life Itself“, “Inequality for all“. Voto: 7,5. Abacus: small enough to jail Test di Bechdel:...

Read More

BARBECUE (2017)

Un documentario interamente incentrato sulle diverse tecniche di barbecue in giro per il mondo? Ebbene sì, e per di più è davvero bellissimo e interessantissimo! Oltre alla fotografia da urlo e al ritmo davvero sostenuto, anche se non ci sono particolari twist narrativi, trova sempre il modo per inserire qua e là riflessioni sociologiche ed etnologiche tutt’altro che banali. Ennesimo esempio della grandissima scuola documentaristica statunitense. RSVP: “Jiro dreams of sushi“, “Food, Inc.“. Voto: 7,5. Barbecue Test di Bechdel:...

Read More

TOUR DE PHARMACY (2017)

Premesso che quello dei mockumentary è un filone tanto esiguo quanto spassoso e intelligente, in questo caso anche la scelta del soggetto appare quanto mai azzeccata, e il cast un valore aggiunto mica da ridere. Peccato per le derive triviali e caciarone che di tanto in tanto il film prende, forse dettate dall’esigenza di soddisfare il pubblico direct-to-video: se gli autori avessero azzardato di più e con più sagacia, forse ne sarebbe nato uno dei film più divertenti degli ultimi anni. RSVP: “The Armstrong Lie“, “This is Spinal Tap“. Voto: 6,5. Tour de pharmacy Test di Bechdel:...

Read More

ADDICTED TO PORN: CHASING THE CARDBOARD BUTTERFLY (2017)

Un documentario incentrato sulla pornografia può sembrare di primo acchito un po’ “bacchettone”, ma la voce narrante di Hetfield fuga subito ogni dubbio ed emerge rapidamente il suo forte impianto scientifico, basato su dati, evidenze e opinioni di autorevoli psicologi: la sovraesposizione pornografica della nostra società non provoca meno danni di alcool, droga e azzardo. RSVP: “13th“, “Terms and conditions may apply“. Voto: 7. Addicted to Porn: Chasing the cardboard butterfly Test di Bechdel:...

Read More

LA MEMORIA DELL’ACQUA (2015)

La prima parte è incentrata sull’importanza dell’acqua sulla vita terrestre e, in particolare, sulla cultura indigena cilena; ed è placida come un lago in estate. La seconda scivola elegantemente nella storia e nella politica, arrivando a riflettere sull’acqua come tomba impenetrabile e irraggiungibile dei desapericidos; ed è turbolenta (e turbante) come una corrente di risacca. Poetico e potente, ma decisamente non per tutti. RSVP: “Nostalgia della luce“, “A sud del confine“. Voto: 7,5. La memoria dell’acqua Test di Bechdel:...

Read More

ROBINÙ (2016)

C’è la critica al sistema penitenziario, ci sono gli interrogativi relativi alla giustizia italiana, ma ciò che più colpisce -e che meglio viene messo in luce dal film- è la profondità delle radici culturali delle nuove forme di malavita -come la “paranza dei bambini“- nel substrato sociale partenopeo. Documentario a dir poco agghiacciante nei contenuti, ma ancor di più nella sua totale assenza di messaggi di speranza. RSVP: “Mery per sempre“, “Gomorra“. Voto: 7/8. Robinù Test di Bechdel:...

Read More

13TH (2016)

Tipico documentario di scuola americana: efficace visivamente, didascalico il giusto e vigoroso (e diretto) nelle sue denunce. Razzismo, emarginazione, immigrazione e ingiustizia sociale sono temi a dir poco scottanti in questi tempi bui per gli Stati Uniti e la DuVernay cavalca (con intelligenza) l’onda anti-trumpiana, senza lesinare le giuste critiche bipartisan. RSVP: “O.J.: Made in America“, “Where to invade next“. Voto: 7,5. 13th Test di Bechdel:...

Read More

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy