Categoria: Fantasy

ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI (2016)

Accattivante spin-off dell’universo potteriano, si presenta come naturale prosieguo per i lettori ormai cresciuti: più cupo, più cattivo e soprattutto più politico della precedente saga della Rowling, tiene ben incollati gli spettatori grazie alle rutilanti trovate visive, al ritmo altissimo fino all’ultima scena e ai colpi di scena ben dosati, senza rinunciare a qualche messaggio un po’ più profondo sulla diversità, i pregiudizi e la tolleranza. RSVP: “Harry Potter e i Doni della Morte“, “Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali“. Voto: 7. Animali fantastici e dove trovarli Test di Bechdel:...

Read More

A MONSTER CALLS (2016)

Storia fortemente educat(t)iva che parla tanto agli adulti quanto agli adolescenti dell’importanza di non abbandonarsi ai facili pregiudizi, delle conseguenze del male e della sincerità come valore fondamentale per la società e l’individuo. Oltre alla grande cura formale, la vera perla del film è rappresentata dai due segmenti animati che racchiudono altrettante favole morali. RSVP: “Il labirinto del fauno“, “Il GGG – Il Grande Gigante Gentile“. Voto: 7,5. A monster calls Test di Bechdel:...

Read More

DOCTOR STRANGE (2016)

Una volta tanto, la Marvel ha deciso di sfruttare il notevole potenziale di mezzi e soggetti a sua disposizione per mettere in scena qualcosa di diverso dai soliti superhero movies, valorizzando tra l’altro uno dei personaggi meno noti del suo portfolio. Cumberbatch è comunque il vero valore aggiunto, perché si diverte e soprattutto diverte. Ma siamo certi che senza Nolan sarebbe mai nato un film così? RSVP: “Inception“, “L’ultimo dominatore dell’aria“. Voto: 7. Doctor Strange Test di Bechdel:...

Read More

MISS PEREGRINE – LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI (2016)

Anche per Burton è giunto il momento di tornare alle sue origini e lo fa scegliendo una favola atipica dei nostri giorni, che mescola la seconda guerra mondiale, gli X-Men e i toni cupi e goticheggianti a lui più consoni. Indubbiamente è il suo film più riuscito dell’ultimo decennio, ma è altrettanto indubbio che ormai abbia imboccato il viale del tramonto. RSVP: “Il labirinto del fauno“, “X-Men – L’inizio“. Voto: 6,5. Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali Test di Bechdel:...

Read More

IL GGG – IL GRANDE GIGANTE GENTILE (2016)

Spielberg torna al motion capture a un lustro di distanza da “Le avventure di Tintin” e decide di riproporre la stessa formula – fatta di accuratezza filologica, azione e fantasia – per accattivarsi i più giovani. Anche questa volta la ricetta funziona e, anzi, aggiunge diversi messaggi morali – la solidarietà verso la diversità, il valore dei sogni e la negatività del binomio violenza/ignoranza – con grande efficacia. RSVP: “La fabbrica di cioccolato“, “Matilde sei mitica“. Voto: 7+. Il GGG – Il grande gigante gentile Test di Bechdel:...

Read More

ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO (2016)

Titolo del tutto pretestuoso che vorrebbe giustificare un sequel incentrato sui personaggi più apprezzati dal pubblico nel precedente episodio: la sceneggiatura non c’entra nulla con l’omonima opera di Carroll e, invece, estremizza la spettacolarità visiva e i movimenti di camera, funzionali soltanto alla stereoscopia cinematografica. Apprezzabile il messaggio da motivational femminista, ma per il resto è inutile e innocuo. RSVP: “Alice nel paese delle meraviglie“, “Alice in Wonderland“. Voto: 5. Alice attraverso lo specchio Test di Bechdel:...

Read More

MALEFICENT (2014)

Rivisitazione della celeberrima fiaba di Perrault, con un piglio decisamente moderno: antieroi bellissimi e accattivanti, forte connotazione umana di tutti i personaggi (che sono invidiosi, ambiziosi, vendicativi, materni e, più in generale, imprevedibili) e tanta azione, sostenuta da effetti visivi rutilanti. Niente di sorprendente, niente di innovativo e niente di indimenticabile, ma così piace a grandi e piccini. RSVP: “La bella addormentata nel bosco“, “Il grande e potente Oz“. Voto: 6,5. Maleficent Test di Bechdel:...

Read More

YAKUZA APOCALYPSE (2015)

Miike se ne infischia (per l’ennesima volta) di coerenza, budget, generi e convenzioni: il risultato è rutilante, al limite del confusionario, con la giusta enfasi sui combattimenti (non è un caso che il mitico Ruhian sia tra i protagonisti), tante citazioni bizzarre e spunti così imprevedibili e grotteschi da spiazzare anche lo spettatore più estroso. Astenersi estimatori del fantasy hollywoodiano. RSVP: “Zebraman“, “Tokyo Gore Police“. Voto: 7,5. Yakuza Apocalypse Test di Bechdel:...

Read More

IL RACCONTO DEI RACCONTI (2015)

La moda di riscoprire le fiabe in chiave filologica approda nel cinema, supportata da un’estetica rutilante. Qualche piccola incertezza tra recitazione ed effetti speciali, ma c’è poco da criticare: senza legami con la Disney, Garrone non scende a compromessi con nessuno e colpisce duro, con la modernità di un capolavoro che – a distanza di secoli – disturba, stimola ed educa allo stesso tempo. RSVP: “Into the woods“, “Maleficent“. Voto: 7/8. Il racconto dei...

Read More

MORNING STAR (2014)

Per essere una produzione low cost, merita tanto di cappello: costumi e fotografia sono davvero di qualità e gli attori non sono dei cagnacci, anzi. La sceneggiatura è l’unico punto debole, con qualche passaggio farraginoso di troppo e una serpeggiante impressione di déjà vu, legata alla scarsa originalità generale. RSVP: “A field in England“, “Valhalla Rising – Regno di sangue“. Voto: 6. Morning...

Read More
  • 1
  • 2

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy