Come spesso accade negli horror antologici di questo tipo, ci sono alti e bassi notevoli ed è estremamente difficile giudicare in modo coerente opere così disomogenee. A parte questo, se non cercate eccessi splatter, ma piuttosto i colpi di scena improbabili in stile “The Twilight Zone“, allora film come questo non vi deluderanno, regalandovi un paio d’ore di onesto e spaventoso intrattenimento.

RSVP: “Tales of Halloween“, “Southbound“.

Voto: 6. Holidays

Test di Bechdel: positivo.