Il plot è abbastanza fedele a quello del romanzo da cui è stato tratto, ma i punti di contatto tra le due opere finiscono qui: i personaggi risultano tutti poco credibili e, soprattutto, quel senso di sospetto che pervadeva il libro e passava di protagonista in protagonista qui viene completamente meno, così come il tema delle dipendenze (da alcool, droghe e sesso) e l’auto-indagine psicologica di Rachel. Evitabilissimo.

RSVP: “Frank & Lola“, “Profumo“.

Voto: 5. La ragazza del treno

Test di Bechdel: positivo.