Diciamocelo pure: i found footage hanno un po’ stufato, con i soliti spaghi sleali e le immagini distorte per sopperire alle evidenti lacune di CGI. Per il resto, il soggetto in questo caso non sarebbe neanche male, tra alchimia, citazioni dantesche e scene claustrofobiche a profusione.

RSVP: “Catacombs – Il mondo dei morti“, “The Tunnel“.

Voto: 6. Necropolis – La città dei morti

Test di Bechdel: negativo.