Commedia all’italiana che unisce tradizione e freschezza con grande naturalezza, grazie a una scrittura efficace e genuina (priva degli snobismi e delle politicizzazioni a cui siamo ormai avvezzi) e una galleria di personaggi davvero azzeccati e ben interpretati (in particolare, incredibilmente profondo e sfaccettato il giovane protagonista Luigi Fedele). Tanto doveroso quanto facile l’accostamento al primo Virzì, e se non è un complimento questo…

RSVP: “Ovosodo“, “Veloce come il vento“.

Voto: 7,5. Piuma

Test di Bechdel: positivo.