Filmucolo d’azione per famiglie, che cavalca la facile onda nostalgica del retrogaming e del revival anni Ottanta per accattivarsi il più ampio pubblico possibile. Il resto è una marea di luoghi comuni. già visti e rivisti negli ultimi trent’anni, con un Sandler di ordinanza. Un voto in più per i divertenti titoli di coda, che riassumono l’intera storia in versione a 8 bit.

RSVP: “Ghostbusters“, “Ralph Spaccatutto“.

Voto: 5. Pixels

Test di Bechdel: negativo.