Tag: romantic

IL FILO NASCOSTO (2017)

Altra opera tanto granitica quanto impeccabile firmata da Anderson: non ha il benché minimo difetto -tranne forse l’eccessivo minutaggio- e la regia manda in solluchero, ma soprattutto trasuda eleganza da tutti i pori (d’altra parte, si parla di moda). Strepitoso come sempre Day-Lewis, mentre piacevolmente sorprendente è la semi-ignota Vicky Krieps. L’incipit può sembrare lento, ma lo sforzo è ampiamente ripagato dal resto del film. RSVP: “A single man“, “The Master“. Voto: 8. Il filo nascosto Test di Bechdel:...

Read More

CHIAMAMI COL TUO NOME (2017)

Una ricostruzione tanto meticolosa quanto accattivante dei primi anni Ottanta in Italia, immortalata in modo sontuoso e sostenuta da una sceneggiatura -tratta da un romanzo dello scorso decennio- che riesce comunque a essere moderna ed equilibrata, senza abbandonarsi a derive estreme. Forse avrebbe meritato una componente classicista più marcata, ma probabilmente sarebbe risultato ancor più elitario. Ottima la colonna sonora. RSVP: “Il giardino dei Finzi Contini“, “Unrelated“. Voto: 7,5. Chiamami col tuo nome Test di Bechdel:...

Read More

PARIGI A PIEDI NUDI (2016)

Una commedia romantica più commedia che romantica, incentrata sulla peculiare comicità dei due protagonisti, una sorta di slapstick vintage che unisce il clownismo alla teatralità e fisicità di Chaplin, Keaton e Tati. Forse potrà sembrare un’opera giunta oltre tempo massimo, ma è così garbata, surreale e -a modo suo- elegante da risultare piacevolmente affascinante. RSVP: “The Fairy“, “Le vacanze di Monsieur Hulot“. Voto: 7. Test di Bechdel:...

Read More

THELMA (2017)

Tanta tanta roba: in un solo film viene trattata una miriade di tematiche scottanti -il fanatismo religioso, gli eterni scontri tra psicologia e medicina e tra razionalità e inspiegabilità, l’omosessualità e altro ancora- con una lucidità che però non è freddezza, delineando una protagonista davvero indimenticabile ed efficace nella sua inquietudine. Meritatamente selezionato per gli Oscar, anche se nero, cupo e disturbante. RSVP: “Carrie – Lo sguardo di Satana“, “Grave“. Voto: 8. Thelma Test di Bechdel:...

Read More

ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER (2017)

Virzì si sta specializzando nelle fughe on the road di coppie problematiche, e lo sta facendo nel migliore dei modi: i toni sono sempre quelli della commedia, con una leggerezza davvero esemplare nonostante l’intrinseca drammaticità dei personaggi, e la storia che ne nasce è un inno alla vita, alla vitalità, all’amore e alla famiglia. Strepitosi entrambi i protagonisti. RSVP: “La pazza gioia“, “A proposito di Schmidt“. Voto: 7/8. Ella & John – The Leisure Seeker Test di Bechdel:...

Read More

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER (2017)

Film dai toni goticheggianti, dotato anche di una forte vena favolistica e sprazzi di grande poesia e romanticismo: per fortuna non ci sono metaforoni esagerati, né inutili “spiegoni”, e traspare una sincera nostalgia per un certo cinema del passato, che l’opera stessa cerca di “saziare”. Proprio per questo pecca un po’ di originalità, ma che coppia di protagonisti in gran spolvero! RSVP: “King Kong“, “Il Labirinto del Fauno“. Voto: 7/8. La forma dell’acqua – The shape of water Test di Bechdel:...

Read More

RUTH & ALEX – L’AMORE CERCA CASA (2014)

Commedia romantica della terza età, con una New York ben in evidenza, una brava coppia di protagonisti e un tema sfizioso e originale come la compravendita di immobili (e -sotto sotto- anche la paura del terrorismo); e non manca neppure una piacevole escalation di tensione nel momento topico. Ma perché quel sottotitolo così insulso per il mercato italiano?! RSVP: “Tutto può succedere“, “The Meyerowitz Stories“. Voto: 7. Ruth & Alex – L’amore cerca casa Test di Bechdel:...

Read More

NEWNESS (2017)

Non c’è aggettivo migliore di “disturbante” per descrivere un film come questo: la società che ritrae e le riflessioni che propone sono di grande attualità, ma l’intera generazione dei protagonisti è fatta solo di egoisti, edonisti e masochisti, attratti esclusivamente dai propri smartphone e dalla ricerca sistematica della “novità”. Doremus si conferma un maestro nella creazione, distruzione e ricostruzione delle storie d’amore tormentate tra giovani. RSVP: “Like crazy“, “Knight of Cups“. Voto: 7. Newness Test di Bechdel:...

Read More

MARJORIE PRIME (2017)

La robotica al servizio dei rapporti umani, dei ricordi e dell’elaborazione del lutto: sulla carta si tratterebbe di fantascienza, ma in realtà sembra una pièce teatrale (e in effetti è proprio quella l’origine della sceneggiatura) che si sviluppa come una catena -una maglia circolare alla volta- attorno a una famiglia tormentata dal proprio passato. Lento, verboso e statico, ma recitato magistralmente e comunque originale. RSVP: “Robot & Frank“, “Her“. Voto: 7,5. Marjorie Prime Test di Bechdel:...

Read More

LADY MACBETH (2016)

Il confine tra vittima e carnefice non è mai stato così labile, e il film è in realtà un tortuoso percorso che porta una giovane e innocente fanciulla a diventare una perfida e perfetta dark lady. Tra fotografia desaturata (ma naturale), regia minimale e sceneggiatura scarna (e diretta), non c’è nulla di eclatante in un’opera come questa, eppure è proprio grazie alla sua essenzialità che colpisce nel segno. RSVP: “Amour Fou“, “L’inganno“. Voto: 7,5. Lady Macbeth Test di Bechdel:...

Read More

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.

Un film a caso…

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy