Tag: sport

ICARUS (2017)

Un documentario già di per sé scabroso assume una dimensione ancor più preoccupante, passando dal doping individuale a quello di Stato, e simmetricamente crescono esponenzialmente i rischi che corrono intervistati e troupe. Terribile il ritratto che emerge del mondo dello sport contemporaneo, perfino a livelli dilettantistici, ma l’opera è davvero perfetta sia stilisticamente che contenutisticamente. RSVP: “Citizenfour“, “The Armstrong Lie“. Voto: 7/8. Icarus Test di Bechdel:...

Read More

LA BATTAGLIA DEI SESSI (2017)

Opera dai toni leggeri e scherzosi, che parla però di tematiche tutt’altro che spensierate ed estremamente attuali: un bel racconto di un semplice evento sportivo che ebbe implicazioni epocali (e di cui si sta perdendo la memoria), sostenuto da un cast ben calato nei rispettivi ruoli e da un’estetica piacevolmente vintage. RSVP: “Ragazze Vincenti“, “Sognando Beckham“. Voto: 7. La battaglia dei sessi Test di Bechdel:...

Read More

TOUR DE PHARMACY (2017)

Premesso che quello dei mockumentary è un filone tanto esiguo quanto spassoso e intelligente, in questo caso anche la scelta del soggetto appare quanto mai azzeccata, e il cast un valore aggiunto mica da ridere. Peccato per le derive triviali e caciarone che di tanto in tanto il film prende, forse dettate dall’esigenza di soddisfare il pubblico direct-to-video: se gli autori avessero azzardato di più e con più sagacia, forse ne sarebbe nato uno dei film più divertenti degli ultimi anni. RSVP: “The Armstrong Lie“, “This is Spinal Tap“. Voto: 6,5. Tour de pharmacy Test di Bechdel:...

Read More

THE FOURTH PHASE (2016)

Un originale assunto scientifico (la possibile esistenza di una quarta fase dell’acqua) come pretesto per scatenare uno dei più grandi snowboarder viventi in alcune delle location montane più suggestive e impervie del pianeta, e filosofeggiare della vita e della morte. Nulla di originale, ma è l’ennesima prova di forza della grande scena documentaristica estrema americana. RSVP: “The Art of Flight“, “Meru“. Voto: 7. The Fourth Phase Test di Bechdel:...

Read More

DON’T CRACK UNDER PRESSURE (2015)

Classico documentario d’effetto, che punta tutto sulle immagini (tecnicamente spettacolari) e l’adrenalina (presente ad ettolitri), senza scendere troppo a fondo nei contenuti e nelle riflessioni: lo sport estremo visto quasi come una droga, tanta è la dipendenza che dà e l’ottenebramento che provoca (paradigmatiche le discese subito dopo il grave incidente), sarebbe uno spunto interessante, soprattutto in contrapposizione con chi ritiene indistinguibili meditazione e attività fisica (splendide le immersioni); ma questo viene appena abbozzato. RSVP: “Addicted to life“, “Alla ricerca del limite“. Voto: 6/7. Don’t crack under pressure Test di Bechdel:...

Read More

THE ARMSTRONG LIE (2013)

Uno dei migliori documentari a tema sportivo degli ultimi anni, grazie soprattutto al suo protagonista che, nonostante l’ambiguità umana e professionale, può vantare un carisma degno di un vero attore. Forse c’è qualche ripetizione di troppo e gli stessi concetti potevano essere proposti in mezz’ora di meno, ma chi ama il ciclismo e lo sport pulito più in generale non può perderselo. RSVP: “The Imposter“, “The Program“. Voto: 7/8. The Armstrong Lie Test di Bechdel:...

Read More

ZONA D’OMBRA (2015)

Ennesimo biopic hollywoodiano, che unisce l’indagine su un tema scottante a una storia umana perfettamente in linea con l’epos americano: le grandi performance individuali, la regia di maniera e la tematica comunque interessante non bastano a elevare dalla media un film tutto sommato verboso (c’è almeno mezz’ora di troppo), retorico, nonché oltremodo lineare e prevedibile. RSVP: “Insider“, “The Program“. Voto: 6,5. Zona d’ombra Test di Bechdel:...

Read More

VELOCE COME IL VENTO (2016)

Opera tanto provinciale quanto genuina, che non teme di affrontare una buona sceneggiatura con una recitazione mediamente sopra le righe: in questo modo, anche la riflessione più profonda (e pesante) viene notevolmente alleggerita e la storia assume toni vagamente edificanti, quasi favolistici, alternando con grande equilibrio momenti drammatici ad altri comici. Adrenaliniche le scene delle gare e perfetto Accorsi nei panni dell’antieroe. RSVP: “Rocky“, “Rush“. Voto: 7,5. Veloce come il vento Testi di Bechdel:...

Read More

MERU (2015)

Il regista, oltre a essere un fotografo naturalistico, è anche uno scalatore professionista, nonché coprotagonista del film: le immagini risultano, quindi, tanto suggestive quanto immersive e suscitano nello spettatore più di qualche brivido di paura e ammirazione. Un’opera da manuale del documentario moderno, che lascia a bocca aperta con l’adrenalina a mille; peccato per l’abbondante product placement. RSVP: “Alla ricerca del limite“, “Into the mind“. Voto: 8-. Meru Test di Bechdel:...

Read More

CREED – NATO PER COMBATTERE (2015)

Film pervaso dalla volontà di attualizzare tutto a tutti i costi, dai personaggi all’ambientazione, dalla regia alla colonna sonora: tutti quelli che erano gli stereotipi di una volta vengono smontati sistematicamente, perché adesso sarebbero fuori luogo. Per il resto, c’è tanto product placement, tante strizzatine d’occhio e uno Stallone che finalmente meriterebbe l’Oscar. RSVP: “Rocky“, “The Fighter“. Voto: 7. Creed – Nato per...

Read More
  • 1
  • 2

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.

Un film a caso…

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy