Tag: true story

THE LADY IN THE VAN (2015)

Trasposizione cinematografica dell’opera di Bennett, si regge pressoché interamente sulle eccellenti performance attoriali dei due protagonisti e sulla trovata dello sdoppiamento dell’autore. Certo, il film non sarà di un’originalità eclatante e la storia non sarà delle più sconvolgenti, ma il buon equilibrio tra la componente drammatica e quella comica lo rendono indubbiamente gradevole. RSVP: “Marigold Hotel“, “Philomena“. Voto: 6,5. The Lady in the Van Test di Bechdel:...

Read More

AGNUS DEI (2016)

L’aspetto più terribile delle guerre è che creano mostri anche laddove di mostri non ci si aspetterebbe neppure l’ombra, e così i liberatori diventano carnefici, le madri rinnegano i figli e la religione diventa strumento di divisione e oppressione, non di libertà e condivisione. Lo stile sobrio e austero affida i momenti più difficili alle parole e alle suggestioni piuttosto che alle immagini, e il risultato è elegante, oltre che pervaso da un latente ottimismo. RSVP: “Ida“, “Il Segreto“. Voto: 7,5. Agnus Dei Test di Bechdel:...

Read More

IL VIAGGIO – THE JOURNEY (2016)

Un viaggio come tanti, durato solo qualche ora, che ha cambiato la storia dell’Irlanda del Nord: il resoconto di questa insolita vicenda, ignota ai più al di fuori del Regno Unito, è impeccabile e i due protagonisti regalano -soprattutto fisicamente- una performance d’eccellenza. Meno convincenti i dialoghi, che a tratti rasentano il macchiettistico, e comunque l’interesse per i non britannici tende a scemare molto rapidamente. RSVP: “Pride“, “’71“. Voto: 6,5. Il viaggio – The journey Test di Bechdel:...

Read More

GOLD (2016)

McConaughey è sempre maledettamente bravo e versatile, ma neppure lui ce la fa a risollevare i primi tre quarti di questo film, vaporoso e inconsistente come la storia che racconta. Tutto cambia dalla scena “epica” del discorso di ringraziamento in poi: il ritmo si fa più sostenuto, i colpi di scena si susseguono e tutti i fili della trama vengono intrecciati a dovere. Ma è un salvataggio in calcio d’angolo. RSVP: “Dallas Buyers Club“, “Flash of Genius“. Voto: 6+. Gold Test di Bechdel:...

Read More

IL DIRITTO DI CONTARE (2016)

Una storia vera, piccola piccola ma estremamente significativa, che ruota attorno a tre autentiche eroine americane, parlando di segregazione razziale, emancipazione femminile e – last but not least – sudata meritocrazia. Film attualissimo ed equilibratissimo, che alterna abilmente le sue brave protagoniste e dosa sapientemente epos, romanticismo e lacrimosità. RSVP: “The Imitation Game“, “The Help“. Voto: 7,5. Il diritto di contare Test di Bechdel:...

Read More

LION: LA STRADA VERSO CASA (2016)

La prima parte è caotica e iperrealistica, coerentemente con la realtà indiana; la seconda, invece, cambia letteralmente passo e prende una piega più intima e psicologica, che un po’ stride con il resto. Bella la caratterizzazione del protagonista e stimolanti sia le sue riflessioni che quelle della madre adottiva, anche se nella sceneggiatura c’è qualche passaggio che risulta troppo didascalico e qualche altro troppo dilatato. RSVP: “The Millionaire“, “Difret“. Voto: 7,5. Lion: la strada verso casa Test di Bechdel:...

Read More

THE FOUNDER (2016)

Indubbiamente uno dei migliori biopic della stagione, con un protagonista ad elevato impatto sociologico e una storia che interessa sotto molteplici punti di vista (non ultimo, il modello economico analizzato). In particolare, si tratta di un film che propone diverse nuove certezze: Keaton conferma di aver (ri)trovato una brillante vena artistica e Hancock conferma di essere uno dei migliori biografi sulla piazza. RSVP: “Saving Mr. Banks“, “L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo“. Voto: 7+. The Founder Test di Bechdel:...

Read More

A SPASSO CON BOB (2016)

Una favola moderna e piena di speranza, di quelle che al cinema si vedono ormai di rado e che, invece, hanno fatto la fortuna dei suoi esordi (Capra docet). Non c’è nulla di memorabile, né nella regia né tantomeno nella sceneggiatura, ma è tutto molto autentico, ben studiato psicologicamente e l’accoppiata Bowen-Bob funziona meravigliosamente bene, proprio come nella vita reale. RSVP: “Hachiko – Il tuo migliore amico“, “Once“. Voto: 7. A spasso con Bob Test di Bechdel:...

Read More

LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE (2016)

Nobile nell’intento e pregevole nel messaggio pacifista che veicola, ma il risultato è più bigotto che potente e, alla fine, è tutto ampiamente visto e rivisto, tra un addestramento in stile “Full Metal Jacket“, una battaglia à la “Salvate il soldato Ryan” e una storia d’amore – vagamente – tipo “Il paziente inglese“. La parte più interessante – ovvero l’infanzia difficile – viene invece colpevolmente trascurata: peccato, perché complessivamente il soggetto era ottimo. RSVP: “Salvate il soldato Ryan“, “Flags of our fathers“. Voto: 6,5. La battaglia di Hacksaw Ridge Test di Bechdel:...

Read More

THE BIRTH OF A NATION (2016)

Meno iconico visivamente di “12 Anni Schiavo” e meno epico (e politico) di “Free State of Jones“, il film punta sulla visceralità dei sentimenti e sul rancore e la repressione come motori rivoluzionari, senza risparmiare qualche “frecciatina” di grande attualità alla religione, al tempo stesso oppio dei popoli e scintilla sovversiva. Bello, ma nel genere ce ne sono di più belli. RSVP: “12 Anni Schiavo“, “Free State of Jones“. Voto: 7. The Birth of a Nation Test di Bechdel:...

Read More

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Un film a caso…

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy