Indubbiamente uno dei migliori biopic della stagione, con un protagonista ad elevato impatto sociologico e una storia che interessa sotto molteplici punti di vista (non ultimo, il modello economico analizzato). In particolare, si tratta di un film che propone diverse nuove certezze: Keaton conferma di aver (ri)trovato una brillante vena artistica e Hancock conferma di essere uno dei migliori biografi sulla piazza.

RSVP: “Saving Mr. Banks“, “L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo“.

Voto: 7+. The Founder

Test di Bechdel: negativo.