Qui non è Hollywood, né tantomeno Hong Kong: è Indonesia. Non ci sono frasi a effetto, la coreografia passa in secondo piano e conta solo il macello. Qui la gente si decapita con gli usci, si sgozza con i tubi al neon e si sfonda la testa a piastrellate. Cult subito.

RSVP: “Ong-Bak”, “Crank”.

Voto: 7,5.