Storia d’amore e lupi mannari che fortunatamente ha ben poco a che fare con la saga di Twilight. Gli effetti speciali sono quelli che sono e il soggetto non brilla certo per originalità, ma la tipica sensibilità coreana rende il film più che godibile.

RSVP: “Edward mani di forbice“, “Frankenstein“.

Voto: 6,5. A werewolf boy