Un tema delicato e controverso come l’eutanasia non è mai facile da affrontare, specialmente se si decide di farlo con leggerezza e un pizzico d’ironia: è ammirevole quindi l’intento, ma nella pratica non risulta particolarmente convincente, perché tocca tanti punti senza approfondirne mai nessuno.  Per il resto, è il solito indie movie on the road che o si ama o si odia.

RSVP: “Little Miss Sunshine“, “Gold“.

Voto: 6-. Youth in Oregon

Test di Bechdel: positivo.