Tag: italy

COME UN GATTO IN TANGENZIALE (2018)

Commedia d’ordinanza, che gioca sui contrasti un “pochino” stereotipati tra borghesia e proletariato urbani: carini alcuni spunti, che non lesinano le critiche alla nostra società contemporanea, ma tutto è ampiamente visto e rivisto e di fatto non dice nulla che non sappiamo già tutti. RSVP: “Il mio migliore incubo“, “Benvenuti a casa mia“. Voto: 6+. Come un gatto in tangenziale Test di Bechdel:...

Read More

EASY – UN VIAGGIO FACILE FACILE (2017)

Un esordio convincente con uno stile decisamente insolito -quantomeno se confrontato con la “tradizione” italiana- perché, complice anche l’ambientazione balcanica, il film si colloca dalle parti della commedia agrodolce à la Kaurismaki. I temi toccati sono tanti e tutti ugualmente delicati e attuali (immigrazione, sicurezza sul lavoro, lutto, Unione -si fa per dire- Europea, depressione, ecc.). Ora attendiamo Magnani al fatidico varco della seconda opera. RSVP: “Leningrad Cowboys Go America“, “Veloce come il vento“. Voto: 7,5. Test di Bechdel:...

Read More

PUOI BACIARE LO SPOSO (2018)

Commedia onesta che riprende gli stilemi della tradizione italiana e li ammoderna toccando -un po’ ruffianamente…- alcuni dei temi più in voga del momento. Il cast svolge egregiamente il proprio lavoro (e, sorprendentemente, le performance migliori le offrono i gregari) e non mancano mai i momenti di genuino divertimento. RSVP: “Lasciati andare“, “Sei mai stata sulla luna?“. Voto: 6,5. Puoi baciare lo sposo Test di Bechdel:...

Read More

METTI LA NONNA IN FREEZER (2018)

Commedia briosa e sgangherata, che se ne infischia della verosimiglianza e punta dritto al divertimento, lasciando il giusto spazio alla componente romantica e alla verve comica di protagonisti e “gregari”. E se il sorriso è garantito fino all’ultima scena, vale lo stesso per le riflessioni -tanto ironiche quanto caustiche- sui nostri tempi, così difficili moralmente ma soprattutto… economicamente. RSVP: “Weekend con il morto“, “Questione di karma“. Voto: 7. Metti la nonna in freezer Test di Bechdel:...

Read More

TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI (2017)

Commedia decisamente sopra le righe e ben poco plausibile, soprattutto per quanto riguarda il ruolo dello psicologo interpretato da Rubini. Qua e là riesce a strappare un sorriso, grazie soprattutto al solito farsesco Sermonti, ma non c’è un personaggio che sia davvero credibile e l’unica scena davvero azzeccata è il flashback finale. RSVP: “Qualcosa di nuovo“, “Stai lontana da me“. Voto: 4/5. Terapia di coppia per amanti Test di Bechdel:...

Read More

FERRANTE FEVER (2017)

Documentario ad uso e consumo degli appassionati di letteratura contemporanea, che indaga -nel pieno rispetto della volontà dell’autore- non tanto sulla sua identità misteriosa, quanto piuttosto sull’impatto che ha avuto sulla cultura mondiale (e americana in particolare). Nella seconda parte diventa ancora più tecnico, rendendolo ben poco accattivante per il pubblico occasionale. RSVP: “L’amore molesto“, “Heart of a dog“. Voto: 6,5. Ferrante Fever Test di Bechdel:...

Read More

CHIAMAMI COL TUO NOME (2017)

Una ricostruzione tanto meticolosa quanto accattivante dei primi anni Ottanta in Italia, immortalata in modo sontuoso e sostenuta da una sceneggiatura -tratta da un romanzo dello scorso decennio- che riesce comunque a essere moderna ed equilibrata, senza abbandonarsi a derive estreme. Forse avrebbe meritato una componente classicista più marcata, ma probabilmente sarebbe risultato ancor più elitario. Ottima la colonna sonora. RSVP: “Il giardino dei Finzi Contini“, “Unrelated“. Voto: 7,5. Chiamami col tuo nome Test di Bechdel:...

Read More

SUBS HEROES (2018)

Finalmente un documentario made in Italy con un tema, un’estetica e una sceneggiatura di stampo moderno, in linea con la scuola americana. Azzeccati gli accostamenti tra macrostoria e microstoria, la ricostruzione del progresso tecnologico dell’ultimo decennio e le parentesi accademiche, ma ancor più azzeccati i personaggi (alcuni dei quali forse avrebbero meritato ulteriori approfondimenti). Peccato per la carenza di infografiche che -disseminate qua e là- non avrebbero guastato. RSVP: “Elstree 1976“, “The Wolfpack“. Voto: 7,5. Subs Heroes Test di Bechdel:...

Read More

ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER (2017)

Virzì si sta specializzando nelle fughe on the road di coppie problematiche, e lo sta facendo nel migliore dei modi: i toni sono sempre quelli della commedia, con una leggerezza davvero esemplare nonostante l’intrinseca drammaticità dei personaggi, e la storia che ne nasce è un inno alla vita, alla vitalità, all’amore e alla famiglia. Strepitosi entrambi i protagonisti. RSVP: “La pazza gioia“, “A proposito di Schmidt“. Voto: 7,5. Ella & John – The Leisure Seeker Test di Bechdel:...

Read More

SMETTO QUANDO VOGLIO – MASTERCLASS (2017)

Si può girare in Italia un film d’intrattenimento che unisca azione, divertimento, una forte identità estetica e un pizzico di critica sociale? E, soprattutto, si può fare una trilogia senza pianificarla, in cui il secondo episodio regga il confronto con il primo? Dopo un esordio col botto, Sibilia si ripete con un sequel godibilissimo: forse viene meno l’originalità, ma non il brio e le trovate, e anche la sceneggiatura è davvero accattivante. RSVP: “Smetto quando voglio“, “Logan Lucky“. Voto: 7+. Smetto quando voglio – Masterclass Test di Bechdel:...

Read More

Test di Bechdel

Da febbraio 2016, i film recensiti su questo blog vengono sottoposti al test di Bechdel per determinare se abbiano connotati di tipo sessista.

Test di Bechdel

Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.

Contatti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetti i termini della Privacy